GRADUATORIE PERSONALE ATA III FASCIA 2021-2023. SPAZIO DONNA – COMUNE DI TREVISO PROPONE DUE INCONTRI ONLINE PER PRESENTARE IL CONCORSO, UN’OPPORTUNITÀ CONCRETA PER TROVARE IMPIEGO NELLA SCUOLA

Treviso, 24 marzo 2021

Lo Spazio Donna del Comune di Treviso propone lunedì 29 marzo e giovedì 1 aprile 2021 due incontri online per presentare il concorso ATA – III fascia, per aiutare le donne disoccupate o inoccupate, anche da tempo, a cogliere le opportunità nel pubblico impiego.

L’iniziativa si rivolge alle donne maggiorenni residenti nel territorio comunale di Treviso e vuole approfondire le figure professionali comprese nel personale ATA e la normativa per presentare domanda di supplenza. Il primo incontro, lunedì 29 marzo dalle ore 17.30 alle 19, sarà guidato da Marco Moretti, segretario generale FLC scuola CGIL di Treviso.

Il secondo appuntamento, giovedì 1 aprile dalle ore 18 alle 19.30, sarà coordinato da Lorella Benvegnù segretario generale CISL scuola di Treviso Belluno. L’iscrizione è obbligatoria, attraverso l’invio di un messaggio WhatsApp al numero 345.8764367, posti limitati.

«Insieme alle educatrici e psicologhe di La Esse che coordina Spazio Donna, abbiamo pensato di creare due momenti di incontro per approfondire queste opportunità di impiego alle quali le donne trevigiane possono ambire», afferma Gloria Tessarolo, assessore alle Pari Opportunità del Comune di Treviso. «Grazie al proficuo lavoro di rete con le associazioni del territorio, in questo caso i sindacati, stiamo lavorando per creare delle occasioni concrete da rivolgere alle donne incoraggiandole a cercare lavoro».

La proposta risponde agli obiettivi dello Spazio Donna che sostiene e accompagna le donne in percorsi di empowerment, punto di riferimento per le cittadine che vivono una particolare situazione di bisogno e per le persone che con le loro idee e risorse vogliono mettersi a disposizione per aiutare altre donne e promuovere la parità.

Nel 2020 su quattro posti di lavoro persi, tre erano ricoperti da donne, le prime quindi a perdere il lavoro perché i settori in cui si concentra l’occupazione femminile hanno risentito della crisi di più rispetto ad altri settori a prevalenza maschili. Avere un lavoro regolare dà alle donne autonomia economica, permette loro di costruire una previdenza sociale, ma anche di avere relazioni al di fuori della famiglia per acquistare un ruolo attivo nella società.

Attraverso lo sportello di ascolto, informazione e consulenza individuale, le operatrici esperte di Spazio Donna accolgono donne che cercano aiuto sui temi legati alla ricerca del lavoro, ma anche alla salute, alle scelte di vita, alla violenza di genere, ai diritti e alla conoscenza del territorio, in stretta collaborazione con le istituzioni, i servizi socio-sanitari, e una rete di associazioni che negli anni si è costituita a supporto del lavoro dello Spazio. È possibile chiamare Spazio Donna per prendere un appuntamento nel rispetto delle regole per il contenimento del covid-19. Tutte le iniziative di Spazio Donna sono promosse attraverso la pagina Facebook dedicata Spazio Donna Treviso.


Data ultima modifica: 24/03/2021